Questionario sulla capacità di ascolto

Obiettivo del questionario è renderti consapevole della tua capacità di ascoltare in modo attivo ed empatico i tuoi interlocutori.

Rispondendo onestamente e in caso di incertezza tra le opzioni proposte, scegli quella che meno si allontana dal tuo comportamento più tipico.

La compilazione ti richiederà al massimo 10 minuti.

Mi basta seguire il senso del discorso, senza preoccuparmi dei particolari.

Penso a come potrebbe reagire il mio interlocutore.

Ascolto volentieri il punto di vista di un altro, anche se è diverso dal mio.

Mi concentro su quanto viene detto, anche se non mi interessa.

Ascolto solo quello che mi interessa, trascurando il resto.

Mi faccio in anticipo un'idea di quel che vuole dirmi chi viene a parlarmi.

Tendo a pensare che l'interlocutore "sappia già di che si tratta".

Prendo appunti per poter ricordare meglio ciò che mi viene detto.

So quali sono le parole o le frasi capaci di suscitare in me una reazione emotiva.

Penso a cosa dire mentre mi stanno ancora parlando.

Ripeto con parole mie quanto l'interlocutore ha appena detto.

Rifletto su quello che voglio ottenere con la mia comunicazione.

Mi preoccupo di chiedere il significato delle parole che non conosco.

Ascolto senza giudicare o criticare chi parla.

Osservo l'espressione dell'interlocutore (preoccupata, ostile, indifferente, timida, ecc.).

Scelgo la maniera migliore (scritta, orale, al telefono, sulla lavagna, ecc.) di comunicare.

Riesco a mantenere la concentrazione senza farmi distrarre dai suoni o rumori.

Ho l'impressione di essere "ignorato" dall'interlocutore.

Penso ad altro mentre gli altri mi parlano.

Mi esercito regolarmente per migliorare la mia capacità di ascolto.

Mi concentro sulle parole di chi parla senza preoccuparmi delle sue espressioni.

Guardo l'interlocutore mentre mi parla.

Tendo a non ascoltare chi dice qualcosa su cui non sono d’accordo o che non mi interessa.

Faccio tesoro di tutto quanto si dice, anche se sono di parere contrario.

Ripeto messaggi e istruzioni per essere sicuro di aver capito bene.

Lascio che l'interlocutore esprima ostilità verso di me senza interromperlo immediatamente.

Fingo di ascoltare attentamente anche quando non ascolto affatto.

Mi rendo conto che le parole non hanno esattamente lo stesso significato per tutti.

Quando penso di indovinare che cosa stanno per dirmi smetto di ascoltare.

Aspetto l'occasione migliore per comunicare quello che voglio dire.

Se vuoi ricevere i risultati anche per posta, inserisci qui sotto la tua mail e premi Invia. Altrimenti, premi semplicemente il pulsante Invia e vedrai i risultati in questa pagina.

Se vuoi ricevere la mia newsletter settimanale con consigli per il tuo sviluppo professionale e personale (NO SPAM) seleziona l’opzione Newsletter.